Home Dieta e Alimentazione Dieta Scarsdale: Come funziona? Consigli e Alimentazione corretta

Dieta Scarsdale: Come funziona? Consigli e Alimentazione corretta

157
0

Il raggiungimento di una forma fisica perfetta è ciò che più si desidera, avere un corpo tonico e snello richiede fatica e molto impegno e soprattutto molto tempo.

Per ottenere risultati del genere è importante condurre una sana alimentazione, ma chi necessita di perdere chili e in poco tempo la dieta Scarsdale potrebbe essere la risposta a tutti i problemi: si tratta di un’alimentazione che si basa prevalentemente sull’assunzione di alimenti ipocalorici e ipoglucidico, permettendo la perdita di molti chili in sole due settimane.

Occasioni importanti richiedono la perdita dei chili in eccesso e grazie a questa dieta, tutto è possibile. Scopriamo come con il nostro articolo di oggi…

Indice:

Come funziona la dieta Scarsdale?

L’obiettivo della dieta Scarsdale è la perdita di almeno 500 grammi al giorno, fino ad un massimo di dieci chili in due settimane.

Essendo una dieta molto ristretta è assolutamente sconsigliato protrarla oltre le due settimane, in quanto potrebbe avere delle spiacevoli conseguenze sul corpo.

Questo dieta è molto semplice e intuitiva, difatti, essa si suddivide in pochi ed essenziali passaggi:

  • Acqua: durante i quattordici giorni di dieta, l’acqua svolge un ruolo a dir poco fondamentale e in virtù di ciò è necessario che ne venga consumata molta: all’incirca due litri al giorno. In questo modo il corpo sarà sempre ben idratato e la pelle avrà un aspetto tonico e pulito. L’acqua è l’unica bevanda in grado di apportare questi benefici, difatti, nell’arco della dieta Scarsdale sono escluse: bevande gassate e alcolici;
  • Pasti: sono previsti tre pasti al giorno: colazione, pranzo e cena e sono esclusi categoricamente gli spuntini, in quanto non necessari;
  • Carboidrati e grassi: è necessario eliminare questi due fattori per introdurre una maggiore quantità di proteine, in virtù di ciò è vietato assumere pasti conditi con olio e burro;
  • Attività fisica: per quanto sia essenziale e importante, l’attività fisica durante la dieta Scarsdale è sconsigliata, in quanto non si dispone della forza necessaria per poter condurre un allenamento.

 

Questa dieta richiede un percorso costante di quattordici giorni è sconsigliato interromperla e poi riprenderla come si preferisce, in quest’ultimo caso non si avrebbero risultati e si finirebbe per stressare eccessivamente il proprio corpo.



Annuncio Pubblicitario


Alimentazione corretta per la dieta Scarsdale

Gli alimenti previsti per questa dieta sono pochi, ma essenziali per il dimagrimento e sono:

  • Carni magri: petto di pollo, bovino e manzo;
  • Pesce: pesce spada, tonno e merluzzo;
  • Insalata, pomodori e soprattutto il pompelmo;
  • Condimenti: limone, salsa di soia e aceto.

 

Se svolta in maniera corretta, questa dieta potrebbe apportare dei validi risultatati.


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


Ti potrebbe interessare anche...

 
Previous articleSpirulina 1000+ Compresse: Funziona? Prezzo e Opinioni
Next articleBanana: benefici, proprietà e controindicazioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here