Home Dieta e Alimentazione Uova: Cosa sono e quali sono i loro benefici

Uova: Cosa sono e quali sono i loro benefici

490
0

Le uova sono un alimento fondamentale nella tipica dieta americana. Sono poco costose, facili da conservare e possono essere preparate in molti modi diversi.

I benefici delle uova si trovano nelle proteine, nelle vitamine, nei minerali e anche nei grassi. Scopriamo le loro proprietà nel nostro articolo di oggi…

Indice:

Quali sono i benefici delle uova?

Le uova sono note per essere un’ottima fonte di proteine, tra cui la luteina e la zeaxantina, due carotenoidi che proteggono da malattie degli occhi come la cataratta e la degenerazione maculare senile (AMD).

Sono ricche di vitamine: forniscono una grande quantità di vitamina A, che aiuta a proteggere dalla cecità impedendo la degradazione del pigmento retinico di notte o in condizioni di scarsa illuminazione e una grande quantità di vitamina D, necessaria per mantenere le ossa sane, e livelli sufficienti di tiamina (vitamina B), riboflavina (vitamina B), niacina (vitamina B) e folati (vitamina B).

Contengono anche minerali: tra gli altri, ferro, che svolge un ruolo essenziale nella produzione dei globuli rossi; selenio, che supporta la funzione del sistema immunitario; calcio per ossa forti; fosforo per denti forti; zinco per un sistema immunitario sano; potassio per una pressione sanguigna normale; magnesio per la normale funzione muscolare e cloruro per una conduzione nervosa efficiente.

Inoltre, le uova sono ricche di colesterolo, ma questo non significa necessariamente che siano dannose per la salute.

Come si cucinano le uova?

Questo alimento si può cucinare in molti modi diversi, ma tutti richiedono un certo livello di attenzione.

Ad esempio, le uova alla coque devono essere cotte per un tempo sufficiente in modo che l’albume sia solido, ma il tuorlo deve rimanere morbido.

Le uova strapazzate dovrebbero essere cotte a fuoco lento per evitare che diventino troppo asciutte o grumose. In generale, quando si cucinano le uova, bisogna assicurarsi di non superare la temperatura di 185°F (85°C). Se le uova sono cotte a questa temperatura, infatti, si formano delle tossine nocive.

Quali uova hanno più nutrienti?

Sicuramente le uova di quaglia, o le uova di gallina bianche, sono generalmente considerate come le migliori opzioni per chi è alla ricerca di maggiori nutrienti.

Queste varietà contengono infatti una quantità maggiore di proteine, grassi e minerali rispetto alle altre. Quelle quaglia in particolare sono anche un’ottima fonte di vitamine B2, B6 e B12.

uova di quaglia

Uova e perdita di peso

Le uova possono essere un’ottima fonte di proteine e nutrienti, ma non sono necessariamente efficaci per la perdita di peso. In effetti, alcuni studi hanno suggerito che questo alimento può aumentare il rischio di obesità e malattie cardiovascolari. Tuttavia, altri studi hanno mostrato che le persone che le mangiano regolarmente sono meno propensi all’obesità e alle malattie cardiovascolari.

Quindi, se stai cercando di perdere peso, dovresti mangiare le uova con moderazione e scegliere quelle più ricche di nutrienti.

Quali uova comprare al supermercato?

Secondo le direttive UE, su ogni uovo commercializzato deve essere apposto un codice che inizi con un numero (tra 0 e 3), poi due lettere, altre 3 cifre, poi due lettere e infine 3 cifre. Ecco la loro composizione:

La prima cifra sta a indicare il tipo di allevamento:

  • 0 indica che l’uovo proviene da allevamento biologico;
  • 1 indica che l’uovo proviene da galline allevate all’aperto;
  • 2 indica che l’uovo proviene da un allevamento a terra;
  • 3 indica che l’uovo proviene da allevamento in gabbia.

Seguendo, le due lettere successive rappresentano la sigla del paese di produzione. Ad esempio: IT che sta per Italia.

Le altre tre lettere decifrano il comune di allevamento attraverso il codice ISTAT. Invece, le altre due lettere sono la sigla della provincia alla quale appartiene il comune di allevamento.

Infine, le ultime 3 lettere indicano il codice identificativo dell’allevatore.

Grazie a tutto ciò deduciamo che le uova non sono tutte identiche, non solo nell’aspetto e nelle dimensioni, ma soprattutto nella loro origine, e quindi nel loro valore nutritivo.

 


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


 
Previous articleTorta Mimosa Classica: Ingredienti, Preparazione e Curiosità
Next articleCome dimagrire in una settimana: 10 consigli per perdere peso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here