Home Rimedi Naturali Stress: Cause, sintomi e rimedi

Stress: Cause, sintomi e rimedi

10
0

Lo stress rappresenta il concretizzarsi di una situazione psicofisica molto complessa, che potrebbe provocare gravi danni per l’organismo e intaccare i processi omeostatici del corpo in tutti i livelli: sia dal punto di vista metabolico e secretorio, sia da quello organico e sistemico.

Scopriamo, con il nostro articolo di oggi, quali sono le sue cause, i sintomi e i rimedi per combatterlo.

Indice:

Le cause dello Stress

Tutte le possibili cause, che potrebbero generare una sensazione di stress nel soggetto, sono essenzialmente riconducibili ad una sensazione fisica o psicologica di malessere.

Una vita estremamente caotica e il portare avanti ritmi che appaiono particolarmente pesanti per l’organismo, come svegliarsi presto al mattino, andare a dormire a tarda notte, saltare i pasti e ignorare il bisogno di riposo da parte del proprio fisico, potrebbero senza dubbio diventare la causa eziologica dello stress.

Allo stesso modo, associare le proprie azioni quotidiane ad un senso generale di frustrazione, tristezza, ansia e insoddisfazione, sia che i ritmi giornalieri siano frenetici o tendenzialmente tranquilli, significherebbe sottoporre il proprio organismo ad una sofferenza psicologica non indifferente e lasciare allo stress la possibilità di poter manifestare i propri sintomi.

Altre cause riconducibili allo stress sono senza dubbio i gravi lutti, i traumi, le discussioni, problematiche economico-finanziarie e la diagnosi di gravi malattie, siano esse personali o familiari.

 


Annuncio Pubblicitario

 

Sintomi principali dello Stress

I sintomi dello stress possono coinvolgere principalmente quattro diversi distretti dell’organismo: il sistema nervoso, l’apparato gastro-intestinale, la sfera psicologica e la secrezione ormonale.

Gli effetti dello stress sul sistema nervoso centrale, possono manifestarsi tramite l’insorgenza di disturbi cronici, come l’insonnia e l’accelerazione del battito cardiaco, solitamente associata ad una forte sensazione di ansia.

Quelli che riguardano invece l’apparato gastro-intestinale sono i sintomi più frequenti: bruciore di stomaco, coliche e spasmi intestinali, diarrea e stitichezza potrebbero essere dei campanelli d’allarme da non trascurare, che potrebbero trasformarsi, nel corso del tempo, in condizioni patologiche più severe, come le coliti e le ulcere.

Nell’ambito della sfera psicologica, il soggetto potrebbe invece avvertire un profondo senso di depressione, spossatezza generalizzata, ansia e attacchi di panico.

Riguardo, in ultimo, la secrezione ormonale, questa può essere compromessa sia a livello delle grandi ghiandole endocrine, come la tiroide, sia attraverso alterazioni del ciclo mestruale.

 

Rimedi e possibili cure

Dopo essersi accertati che i propri sintomi non siano provocati da cause organiche, è bene agire concretamente per poter cessare, il prima possibile, tutti gli effetti deleteri dello stress sul proprio organismo.

Allontanarsi dalla sorgente di stress: cambiare lavoro, modificare il proprio stile di vita e allontanarsi da tutte quelle relazioni “tossiche” per la propria persona.

Seguire un percorso psicologico: specialmente se lo stress è correlato a traumi, a lutti familiari, a separazioni o alla diagnosi di malattie gravi, è sempre bene chiedere aiuto ad un terapeuta che potrà aiutarci a gestire le emozioni.

Iniziare uno stile di vita sano: lasciarsi alle spalle tutte quelle abitudini deleterie per l’organismo, come il fumo di tabacco o il consumo giornaliero di alcool, iniziando a curare il proprio corpo dall’interno.

Assumere multivitaminici e integratori: numerose vitamine e minerali, come la B12 e il magnesio, sono di fondamentale importanza per i processi metabolici cellulari e regalano all’organismo quell’energia in più, utile per poter affrontare al meglio la giornata.

Leggi il nostro articolo di: Massigen Pronto Recupero: Integratore Energia Plus

 


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


Ti potrebbe interessare anche...

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here