Home Dieta e Alimentazione Menta Piperita: Proprietà, Usi e Controindicazioni

Menta Piperita: Proprietà, Usi e Controindicazioni

106
0

La menta piperita è una pianta aromatica molto famosa con un gusto ed un odore inconfondibili, oltre ad avere diverse proprietà curative.

Scopriamo con il nostro articolo di oggi, quali sono le sue proprietà benefiche, i vari utilizzi ed alcune controindicazioni.

Indice:

menta piperita

Proprietà della Menta Piperita

La menta piperita è molto utile per l’apparato digerente, aiutando a combattere alcuni fastidiosi sintomi come quelli del colon irritabile o il gonfiore addominale. Inoltre, il regolare consumo di prodotti a base di menta piperita aiuta a risolvere problemi come la stipsi e la costipazione, svolgendo un ruolo di tipo distensivo sulla muscolatura della zona gastrointestinale.

Infine, questa pianta aiuta a migliorare i disturbi legati all’alitosi e previene la fermentazione a livello intestinale. Tuttavia, ha anche altre importanti proprietà utili ad esempio nei momenti di malessere legati a sintomi influenzali.

Il mentolo, naturalmente contenuto nell’erba aromatica, aiuta a sciogliere ed eliminare il muco che ostacola le vie respiratorie. La menta piperita ha anche proprietà antinfiammatorie ed antisettiche grazie alla buona percentuale di vitamina C che contiene.

 

Usi della Menta Piperita

La menta piperita può essere utilizzata sotto forme differenti. Come olio o lozione, ad esempio, è utile contro irritazioni cutanee, infiammazioni, punture di insetto o scottature solari donando un immediato effetto lenitivo e rinfrescante.

L’olio a base di quest’erba è utile per migliorare i sintomi del mal di testa, soprattutto se viene massaggiato sulle tempie. L’efficacia dell’olio essenziale, derivato dalle foglie fresche di menta piperita, si deve soprattutto grazie alla presenza di principi attivi utili alla salute, primo tra tutti il mentolo.

Per ricevere tutti i benefici dell’olio essenziale alla menta piperita è fondamentale comprare ottimi prodotti come quelli della casa DomAroma, ossia “Menta 10 Ml” o di “Respira 10 Ml“, entrambi puri al 100% e totalmente naturali.

Con questa particolare pianta si possono preparare tisane ed infusi da gustare sia in inverno che in estate. Quotidianamente possono essere consumati anche 500 ml di tisane senza rischiare effetti collaterali. Infine, sia fresca che essiccata, la pianta può essere usata come erba aromatica vera e propria, per dare un valore aggiunto aprimi e secondi piatti di carne o di pesce.

 

Controindicazioni della Menta Piperita

Coloro che soffrono di particolari problematiche gastriche (come gastriti o ulcere) devono seguire alcune precauzioni prima di utilizzare la menta piperita, diluendo maggiormente il preparato per tisane ed effettuando lo stesso processo anche con l’olio essenziale.

In soggetti sensibili, infatti, potrebbe causare irritazioni alle mucose e sintomi gastrointestinali come reflusso, nausea o vomito. Le donne in gravidanza o che allattano devono evitare la menta piperita a scopo precauzionale.

Anche l’effetto potenzialmente lassativo non deve essere sottovalutato, per questo è sconsigliato assumere prodotti contenenti menta piperita se si hanno disturbi intestinali, come ad esempio dissenteria o colite cronica.

 


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


Ti potrebbe interessare anche...

 
Previous articleArredo Giardino: Consigli acquisti Estate 2020
Next articleAlimenti ricchi di Fosforo: Quali sono? Benefici e Dosi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here