Home Dieta e Alimentazione Mal di testa: Rimedi naturali e soluzioni

Mal di testa: Rimedi naturali e soluzioni

111
0

Oggi vi parliamo di uno dei sintomi più comuni e fastidiosi nella nostra società che esiste da decenni e ci accompagna nelle nostre vite quotidiane; il classico mal di testa. Ne esistono di varie tipologie scopriamo insieme quali sono.

Indice:

Che cos’è e come viene classificato?
Il mal di testa, conosciuto scientificamente come cefalea, è un disturbo che colpisce quasi la totalità della popolazione mondiale: si tratta di un sintomo del tutto aspecifico, che cela cause eziologiche molto diverse ed eterogenee tra loro.
Questo disturbo può essere classificato in tre diverse tipologie, che si differenziano in base alla zona della testa coinvolta e in base al decorso, alla durata e alla manifestazione del dolore sul soggetto interessato.

  • Cefalee primarie: in questa categoria rientrano la cefalea tensiva, l’emicrania, la nevralgia del trigemino e la cefalea a grappolo. I sintomi delle cefalee primarie si presentano solitamente con una sensazione dolorifica localizzata sulle tempie o su un lato solo della testa.
  • Cefalee secondarie: a questa categoria appartengono le cefalee che riguardano i muscoli del collo, in particolar modo abbiamo la cefalea cervicale, che che porta a sintomi debilitanti come nausea, vomito e vertigini, che potrebbero compromettere lo svolgimento delle normali azioni quotidiane.
  • Cefalee da patologie: in questo caso, il mal di testa può essere dovuto a gravi patologie a carico del sistema nervoso, come l’ictus cerebrale, l’attacco ischemico transitorio e l’ipertensione intracranica.

mal di testa

Rimedi naturali e soluzioni contro il mal di testa
Spesso il mal di testa viene trattato con l’assunzione di analgesici e antidolorifici: tuttavia, per specifiche tipologie di mal di testa, come ad esempio le cefalee secondarie, i medicinali potrebbero semplicemente peggiorare la situazione senza restituire alcun tipo di giovamento. Per questo motivo, esistono molteplici rimedi naturali che possono aiutare chi soffre di mal di testa a limitare i sintomi e migliorare la propria condizione:

  • Riposo: la mancanza di sonno rientra tra le principali cause del mal di testa. Per questo motivo dormire o rilassarsi, lontano da schermi e fonti eccessivamente luminose, potrebbe portare ad un progressivo sollievo.
  • Magnesio: è un minerale dalle molteplici proprietà benefiche per il nostro organismo. Esso può essere assunto come integratore alimentare e aiuta ad alleviare le sensazioni dolorifiche a livello muscolare. È stato dimostrato come l’assunzione di integratori di magnesio riduca il numero di episodi di cefalea ed emicrania.
  • Partenio: si tratta di una pianta originaria della regione del Caucaso che ha mostrato moltissimi benefici riguardo i sintomi del mal di testa, grazie alla sua capacità di indurre il rilascio di serotonina a livello neurologico e alle sue probabilità analgesiche e antinfiammatorie.
  • Vitamina B: tutte le vitamine del complesso B, sono fondamentali per la nostra salute, in quanto contribuiscono, a livello cellulare, a garantire il corretto funzionamento del nostro organismo. Una delle cause del mal di testa potrebbe proprio essere la carenza una di queste vitamine: per questo l’assunzione di integratori di vitamine B2, B3 e B12 garantiscono un’immediata scomparsa dei fastidiosi sintomi legati a questo disturbo.
  • Zenzero: lo zenzero svolge un’importante azione bloccante nei confronti delle prostaglandine, molecole recettoriali, in grado di coordinare la risposta dolorifica di uno specifico stimolo infiammatorio. (Leggi il nostro articolo sullo Zenzero) La sua radice, invece, è ampiamente impiegata nella medicina omeopatica per la cura di patologie infiammatorie, congestionanti e dolorifiche.

mal di testa

Clicca Qui: Vedi L'offerta STORM ENERGY - Per Migliorare il Potenziamento Energetico


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui

Ti potrebbe interessare anche...

 
Previous articleOcchiaie: come eliminarle! Rimedi e soluzioni
Next articleAllergia al nichel: cause, sintomi e alimenti da evitare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here