fbpx

Russare è un problema molto frequente tra le persone, che consiste nell’emissione di rumore, a volte anche elevato, durante la fase di sonno, dovuto principalmente alla difficoltà di passaggio dell’aria durante la respirazione. Sicuramente tende a rovinare la salute del proprio sonno e di chi è vicino, che sarà disturbata dal rumore emesso, motivo per cui è importare agire subito e contrastare il russamento.

Scopriamo nel dettaglio in cosa consiste, le cause principali e quali rimedi naturali si possono adottare.

Indice:

Sintomi del Russare

Senza dubbio il sintomo più frequente ed evidente è appunto l’emissione di rumore, che può dipendere anche dalla perdita del tono muscolare del palato molle, motivo per cui è molto facile riscontrarlo in persone anziane.

Altri sintomi del russamento sono la possibilità di avere problemi di risveglio frequenti, con grande alternanza di sonno leggero e sonno profondo, oltre ad una respirazione non fluida e quindi ostacolata, che a lungo andare può portare anche a problemi di salute più seri.

 


Annuncio Pubblicitario

 

Cause del Russare

Sono numerose le cause che possono provocare tale situazione, alcune fisiologiche altre temporanee. Tra le più frequenti è necessario citare:

  • Influenza e raffreddore, che provocano un aumento di muco nelle vie respiratorie riducendo il passaggio d’aria e quindi portando al russamento;
  • Sinusite e tonsillite, altri problemi che riguardano sempre l’apparato respiratorio nel complesso;
  • Obesità, in quanto il peso eccessivo porta a generare apnee notturne con conseguente rumore emesso;
  • Mastoidite, che può generare anche problemi di udito, febbre ed altre complicanze serie;
  • Allergie respiratorie varie, come per esempio alla polvere, al polline ecc.

 

Rimedi Naturali contro il Russare

Sebbene esistano in commercio numerosi farmaci per permettere di rimuovere questo problema, è sempre consigliato affidarsi prima a prodotti naturali, che non avranno nessun effetto indesiderato o controindicazione per il proprio organismo.

E’ possibile adottare appositi cerotti, da posizionare sul naso di notte, che favoriscono il passaggio d’aria diminuendo il rumore di respirazione emesso, cambiare stile di vita, smettendo di bere alcol o seguendo un’alimentazione più sana ed equilibrata, bere tisane o estratti di valeriana per migliorare la qualità del sonno ed infine praticare attività fisica costante, che oltre a diminuire il russamento aiuta notevolmente in generale il proprio organismo e la salute psicofisica.

russare
Scopri l'Offerta su Amazon: Clicca Qui!


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui

Link immagine coperta da Copyright: clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


Ti potrebbe interessare anche...

 

Condividi questo articolo sui social:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *