fbpx

L’alluce Valgo o “dito a martello“, è una deformazione articolare posta alla base dell’alluce. Causa di fastidio a livello estetico, comporta anche dolore nella zona interessata, accusabile anche a riposo.

Senza gli interventi opportuni, è possibile che la situazione posso peggiorare, pertanto si consiglia di consultare il medico di famiglia non appena il problema comincia a diventare visibile. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, quali sono i sintomi e quali trattamenti servono per rimediare questo problema.

Indice:

Cause e Sintomi dell’alluce valgo
L’alluce valgo, tendenzialmente, può colpire chiunque, ma la prevalenza è maggiore nelle donne, soprattutto a causa delle scarpe usate.

Fattori importanti derivano dalla genetica familiare, che predispone a questa deformazione; cosi come eventuale artrite oppure condizioni particolari, come la sindrome di Marfan.

La sintomatologia, invece, è abbastanza chiara: l’alluce punta verso l’interno, quindi verso le dita del piede, di conseguenza l’osso dell’alluce sporge verso l’esterno. Vi può essere gonfiore, più o meno importante, cosi come il dolore ai piedi. La pelle diventa dura e callosa, a causa del continuo contatto del secondo dito.

Clicca Qui: Vedi L'offerta FOOTFIX - Tutore In Silicone Per l'Alluce Valgo

Rimedi per l’alluce valgo
Essendo esclusivamente chirurgico l’intervento risolutivo, si può provare, nei casi non gravi, ad approcci più leggeri. Ad esempio consigliamo di usare scarpe più spaziose e comode, che possono lasciare più spazio fra i dita dei piedi. In alternativa, si può usare un tutore per l’alluce valgo in modo da indirizzare il dito nella corretta posizione.

Di seguito riportiamo quali sono i migliori tutori e correttori di alluce valgo presenti su Amazon. Ecco i primi 3!

[amazon bestseller=”alluce valgo” items=”3″]

Per il dolore invece si può usare il ghiaccio a casa, oppure antinfiammatori fuori casa. Tutti questi rimedi, ovviamente, non possono agire più di tanto sulla deformazione ossea, ma possono ridurla o migliorarla (in particolare tutori e scarpe larghe).

Trattamento per l’alluce valgo
L’unico trattamento realmente definitivo, però, resta l’intervento chirurgico. Quest’ultimo permette di riallineare l’alluce, alleviando del tutto il dolore. In assenza di esso, in genere, l’intervento è solitamente escluso. Pertanto non sarà possibile richiederlo per motivi puramente estetici.

L’intervento è molto semplice, eseguito con un’anestesia locale e con una percentuale di successo pari al 85% (nonostante non si garantisca l’esclusione di recidive future). Viene eseguito con un day-hospital (quindi tornando a casa il giorno stesso).

Se il soggetto è molto giovane, come bambini o adolescenti, solitamente si rimanda all’età adulta, in modo tale da evitare recidive.

Clicca Qui: Vedi L'offerta FOOTFIX - Tutore In Silicone Per l'Alluce Valgo

Uno degli effetti negativi dell’intervento, potrebbe consistere in una minore motilità delle dita, che tenderanno a rimanere tali nonostante l’esercizio fisico. Pertanto, se è importante l’utilizzo delle dita dei piedi (come nel caso dei sportivi professionisti), sarebbe meglio evitare di ricorrere all’intervento chirurgico, per non rischiare di perdere sensibilità in questo distretto.

Inoltre, dopo questo intervento sarà impossibile utilizzare scarpe normali per almeno un periodo di sei mesi. Sarà infatti necessario utilizzare un bendaggio, associato a scarpe post-operatorie, che permetterà al piede di poggiare direttamente sul tallone e non sulle dita, in modo da non gravare direttamente su quest’ultime. In alcuni casi, potrebbe essere necessario ricorrere addirittura al gesso, per limitare ulteriormente l’appoggio sulle dita.

[amazon box=”B01A3AZIVM”]

Consigli e conclusioni
Prevenire, in questi casi, sarebbe la migliore soluzione. Per far ciò è importante che i nostri piedi stiano comodi, con scarpe adatte ad essi.
Se le scarpe dovessero risultare troppo strette, con tacchi alti, o entrambe, le dita saranno costrette a stare a contatto l’una con l’altro.

Nelle popolazioni che non usano scarpe l’alluce valgo è decisamente raro, percepibile solo in alcuni casi di artrite. Questo può far capire quanto sia importante utilizzare scarpe adatte, che non facciano soffrire il proprio piede. In ogni caso, se si dovessero utilizzare scarpe non adatte, è bene dare al piede un periodo di “riposo”, in modo a non abituare le ossa in quella posizione. In questo modo, si può ridurre la possibilità che si venga a formare questa deformazione.

Clicca Qui: Vedi L'offerta FOOTFIX - Tutore In Silicone Per l'Alluce Valgo


Se ti è piaciuto questo articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Ti potrebbe interessare anche...

 

Condividi questo articolo sui social:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *