Home Dieta e Alimentazione Dieta Mediterranea: Consigli e benefici

Dieta Mediterranea: Consigli e benefici

109
0

Quando si fa riferimento alla fortuna culinaria che caratterizza il nostro Paese, si sente spesso parlare di dieta mediterranea; un sistema nutrizionale che consente di equilibrare la propria routine alimentare con i must-have di una piramide completa e bilanciata a 360 gradi.

Famosa per la sua varietà e per il consumo di una ricca gamma di cibi appartenenti a sfere alimentari differenti, la dieta mediterranea permette di assumere il meglio di verdura, legumi, frutta fresca e secca, cereali e olio extra-vergine d’oliva, senza dimenticare l’importanza di pesce e carne, uniti al meglio dei prodotti di stagione a chilometro zero.

Indice:

I benefici per l’ambiente e la persona
Se negli ultimi anni le nostre abitudini di vita hanno richiesto una particolare attenzione agli ingredienti che vengono serviti in tavola, questo dipende anche – e soprattutto – dalla preferenza rivolta a cibi prodotti localmente, caratterizzati dalla filosofia alimentare “no waste.”

Conoscere i capisaldi della nostra dieta prevalente, quindi, permette di valorizzare le nostre pietanze con i prodotti più freschi e salutari che si trovano in commercio, limitando il rischio di sprechi a danno dell’ambiente e dell’ecosistema che ci circonda. Un elemento da non sottovalutare, se considerato come strettamente dipendente dal miglioramento della propria salute e della propria forma fisica.

Per questo motivo abbiamo deciso di aprire una breve panoramica sui consigli riguardanti il modo migliore per introdurre la struttura alimentare mediterranea nella propria dieta personalizzata; essa rappresenta, d’altronde, un mix sapientemente bilanciato fra miglioramento della salute e prevenzione di gravi malattie cardiovascolari e neurodegenerative, nonché fra equilibrio psicofisico e assunzione di cibi provenienti da ogni gruppo alimentare. C’è del vero nell’aforisma del filosofo tedesco Ludwig Feuerbach: “Siamo ciò che mangiamo.”

dieta mediterranea

Di cosa si tratta nello specifico?
Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, la dieta mediterranea si caratterizza per l’ampia varietà nutrizionale degli ingredienti in essa inseriti, senza dimenticare nessun prodotto appartenente alle principali categorie alimentari. La regola aurea che consente di applicare il modello summenzionato, dunque, è semplice da tenere a mente: un consumo moderato di ogni pietanza permette di bilanciare a dovere i valori nutrizionali giornalieri.

Inoltre, la valenza del sistema alimentare in questione viene spesso definita dagli esperti come un metodo sicuro, veloce e affidabile con cui migliorare il proprio stile di vita; non si tratta di una dieta – nel senso canonico del termine – con cui perdere peso, ma una rivoluzione positiva del proprio approccio al mondo del “mangiare bene”. Seguire i consigli e le direttive dei professionisti del settore, dunque, consente di massimizzare la propria routine alimentare a lungo termine, godendo di benefici costanti nel tempo.

I consigli pratici degli esperti
Tra le abitudini più veloci da seguire per rivoluzionare la propria routine alimentare, citiamo:

  • un consumo bilanciato e giornaliero di frutta (anche secca) e verdura di stagione, legumi e cereali;
  • usare un olio extra-vergine d’oliva di buona qualità come condimento principale delle proprie pietanze;
  • mantenere uno stile di vita dinamico e attivo, facendo spesso sport e attività fisica all’aperto;
  • consumare in maniera regolare carne e pesce, senza dimenticare latticini di ogni genere, compreso lo yogurt.

dieta mediterranea

La dieta mediterranea costituisce un ottimo modello alimentare per il consumo perfettamente equilibrato di carboidratil’aspetto energizzante – e vitamine e sali minerali – l’aspetto integrativo. Per il primo scopo è bene selezionare pane e cereali integrali, in modo tale da assumere una dose giornaliera di fibre di ottima qualità, in grado di proteggere e rinforzare il proprio intestino; da non sottovalutare nemmeno l’importanza di pasta, riso o altri legumi, ideali per dare vita a piatti salutari che possono essere conditi a piacimento per fare gola anche ai propri bimbi. In seconda istanza, frutta e verdura diventano i prodotti basic con cui garantire il giusto apporto di sali minerali e vitamine soprattutto B, A e C.

Clicca Qui: Vedi L'offerta DIETONUS - Elimina Il Grasso In Eccesso


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui

Ti potrebbe interessare anche...

 
Previous articleMal di schiena: sintomi, cause e rimedi
Next articleIntolleranza al glutine: Sintomi, diagnosi e terapia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here