Home Dieta e Alimentazione Olio di Nocciola: Proprietà, benefici e utilizzo

Olio di Nocciola: Proprietà, benefici e utilizzo

92
0

L’olio di nocciola viene prodotto attraverso l’impiego dei semi dell’albero di nocciolo, il cui nome scientifico è Corylus avellana, proprio a causa della distribuzione delle sue coltivazioni, estremamente diffusa ad Avella, in provincia di Avellino. Il seme di nocciola, il gheriglio, utilizzato per ottenere l’olio, è ricchissimo di acidi grassi, e possiede una forma ed un colore molto simile all’olio d’oliva, pur possedendo una connotazione aromatica ben precisa e fortemente distintiva. Scopriamo, con il nostro articolo di oggi, i suoi benefici, le proprietà e alcuni suoi utilizzi.

Indice:

Proprietà dell’Olio di Nocciola

Come la maggior parte degli oli naturali, l’olio di nocciola risulta ricchissimo di acidi grassi insaturi, che consentono di ostacolare l’azione nociva del colesterolo, che con l’avanzare dell’età tende a formare placche aterosclerotiche nelle grandi arterie, e dei trigliceridi, il cui eccesso è la principale causa di affaticamento e sofferenza a carico del sistema vascolare e cardiocircolatorio.

Le nocciole, sono inoltre ricchissime di vitamine, e per questo il consumo abituale di quest’olio riesce ad assicurare un buon assorbimento di vitamine del gruppo B, indispensabili per il corretto adempimento delle funzioni fisiologiche di base e dei processi omeostatici più importanti del corpo.

Un altro aspetto estremamente importante, è l’alta quantità di flavonoidi, fondamentali per il metabolismo energetico cellulare.

 


Annuncio Pubblicitario

 

Benefici legati all’uso dell’Olio di Nocciola

La grande quantità di vitamine del gruppo B e di vitamina E, presente all’interno dell’olio di nocciola, porta numerosissimi benefici all’intero organismo: le vitamine svolgono un’azione antinfiammatoria, riequilibrando l’equilibrio acido-base all’interno della cellula e creando il giusto ambiente extracellulare per le cellule del sangue e del sistema immunitario, potenziando le sue funzioni e contribuendo alla sopravvivenza della flora batterica intestinale, che protegge il corpo dalle infezioni batteriche e virali.

 

Usi e Utilizzi dell’Olio di Nocciola

L’olio di nocciola può essere impiegato come prodotto alimentare, da sfruttare specialmente nella dieta dei soggetti metabolicamente e fisiologicamente più deboli come i bambini, gli anziani, gli immunocompromessi, o durante la convalescenza da malattie infettive, infiammatorie o febbrili: il suo sapore delicato e il suo profumo leggero lo rendono estremamente piacevole e associabile a diverse tipologie di pietanze.

Uno degli utilizzi maggiormente impiegati rimane senza dubbio l’uso topico: per la pelle infatti, l’olio di nocciola, ha un’azione fortemente purificante e seboregolatrice, contribuendo alla chiusura dei pori dilatati e alla cura di una pelle mista o grassa.

Si consiglia di utilizzare l’olio di nocciola come un latte detergente, prima di dormire, in modo che possa nutrire la pelle durante la notte ed essere assorbito completamente.

Scopri l'Offerta su Amazon: Clicca Qui!


Se ti è piaciuto quest’articolo metti mi piace e lascia un commento, oppure condividilo su Facebook. Grazie!

Per approfondire l’argomento su Wikipedia clicca qui


Newsletter GRATUITA – Metodibenessere.it
Vuoi ricevere i nostri articoli, gli approfondimenti e le nostre guide direttamente sulla tua mail? Iscriviti alla nostra mailing list, è GRATIS!


Ti potrebbe interessare anche...

 
Previous articleBURN PRO funziona? Aumenta la massa muscolare e perdi il grasso addominale
Next articleOlio di Palma: Alimenti Consigliati Guida completa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here